• PRESCOTT STUDIO
    Sopratitoli
    e titolazione multilingua
    per lo spettacolo dal vivo.

IL MAECI SOSTIENE PROGETTI DI SOPRATITOLI

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI),
sostiene la partnership Montclair State University – Prescott Studio,
giunta al secondo anno di progetti dedicati alla realizzazione di sopratitoli per il teatro

Il MAECI, Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha devoluto un assegno di 2.000 euro a Inserra Chair in Italian and Italian American Studies e all’Italian Program della Montclair State University, USA, per promuovere l’espansione del proprio progetto legato ai sopratitoli (anni 2015 e 2016), che coinvolge gli studenti e la facoltà all’interno del campus, in collaborazione con Prescott Studio, agenzia italiana di sopratitoli per il teatro.

Dopo due anni di lavoro in sinergia con Prescott Studio, che hanno portato alla realizzazione di sopratitoli per il Piccolo Teatro di Milano, l’Opera di Roma, il Maggio Musicale Fiorentino, le Terme di Caracalla e a un tirocinio svoltosi a Firenze, gli studenti del corso di Italiano dell’MSU potranno avere ulteriori opportunità per approfondire l’arte dei sopratitoli per il teatro oltre che rafforzare la loro abilità come traduttori, anche grazie a questo programma di incentivi dedicati alla traduzione.

L’assegno viene impiegato per finanziare alcune produzioni all’interno della stagione 2016-2017 di due istituzioni quali l’Opera di Firenze e il Teatro dell’Opera di Roma, che saranno presentate a un pubblico internazionale con sopratitoli sia in italiano sia in inglese. Il calendario comprende le seguenti opere:

Opera di Firenze
Semiramide
di Gioachino Rossini, dal 27 settembre 2016
Rosmonda d’Inghilterra
di Gaetano Donizetti, dal 9 ottobre 2016

Teatro dell’Opera di Roma
Maria Stuarda
di Gaetano Donizetti, dal 22 marzo 2017
Andrea Chénier
di Umberto Giordano, dal 21 aprile 2017

«Si tratta di un riconoscimento significativo per due motivi» ha commentato Teresa Fiore (Inserra Chair). «Da una parte rappresenta una prima volta per il sovvenzionamento dei sopratitoli all’interno del programma di finanziamento per la traduzione condotto dal Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. In passato, sono stati già finanziati progetti legati ai sottotitoli per il cinema, ma mai progetti sui sopratitoli. E questa è una grande dimostrazione di fiducia per l’importante ruolo di internazionalizzazione della cultura italiana sostenuto dai sopratitoli. Dall’altra parte, questo piccolo assegno è anche un riconoscimento per il lavoro che già da due anni viene intrapreso nel campo della traduzione audiovisiva dall’Italian Program, attraverso il supporto di Inserra Chair».

Marisa Trubiano (Italian Program) conclude: «Siamo emozionati per il fatto che il governo italiano abbia riconosciuto il lavoro che viene svolto presso la Montclair State University nel campo della traduzione audiovisiva. Si tratta di un settore dinamico e in espansione per i nostri studenti che in questo modo possono accedere a quelle esperienze lavorative di cui hanno bisogno per eccellere professionalmente».

Il progetto Tradurre voci attraverso i continenti (Milano Expo 2015) è entrato anche a far parte di un recente video realizzato da Prescott Studio a Firenze, che include le testimonianze di Teresa Fiore (Inserra Chair) e di Marisa Trubiano (professore Associato di italiano), oltre a quelle di alcuni tra i maggiori artisti ed esperti del settore, dal direttore d’orchestra Zubin Mehta al direttore di Prescott Studio, Mauro Conti.

Link di riferimento
> Translating Voices Across Continents
> Surtitling for Opera di Roma and Maggio Fiorentino with Prescott Studio
> Back from a Summer Internship in Florence: Surtitling for Italian Opera Festival (2016)
> The Italian Translation Curriculum and Internship Project

Link interni
> Una complessa arte della semplicità – Video
> L’arte del compromesso
> Inserra Chair